vinile 1
Vinile

Milano, tra il 1987 ed il 1989 escono 5 numeri (dal numero 0 al numero 4) di quella che può essere considerata una fanzine evoluta. Edita da Stampa Alternativa, stampata interamente su carta riciclata, Il formato riprende quello dei 45 giri proprio perchè ad ogni numero sono allegati uno o due ep 7" con brani di gruppi italiani o stranieri.

La storia di Vinile si intreccia con quella dell'etichetta discografica Vox Pop.

Direzione: Gigi Marinoni

Redazione: Carlo Albertoli, Giacomo Spazio, Francesco Bartolini, Laura Marras

Vinile n. 0 -
7" con After budapest, Comic spoilers, Definitive Gaze e Inside Out.

Articoli/interviste: Cccp, Andy Warhol, Tom Verlaine, The Ex, Siouxie, Jesus & Mary Chain, My bloody valentine, Peter Saville, Officine Schwartz, Star trek..... etc.

Vinile n. 1 (autunno/inverno '87)
due 7" allegati, con No strange, the Shamen, Peter Sellers & the hollywood party, Colour moves, Hawkwind, Sir Chimes & the Lovers e A primary industry.

Articoli/interviste: Penguin café orchestra, That petrol emotion, Laibach, Fuzztones, Minimal Compact, Steeplejack, Thin white rope, Snakefingers, John Lurie, Billy Bragg, Abbie Hoffman, Beasty boys .... etc.

Vinile n. 2 (estate '88)
7" con Nikki Sudden, Lul e Great leap forward.

Articoli/interviste: La fura dels baus, Allison run, Third ear band, Gong, Giovanni Sturmann, 100 canzoni per Mandela, Pikes in panic, Test department, Maldoror ...etc

Vinile n. 3 (autunno '88)
7" con Casino Royale, Orange Party, Cudù & Bss, The Pretty things

Articoli/interviste: Mc Carthy, Difference, Embryo, Spacemen 3, In the nursery, Afterhours, Definitive Gaze, Not Moving, Captain Beefheart, Mail Art.... etc.

Vinile n. 4 (primavera/estate '89)
7" con Wedding present, Ifix tcen tcen, Allison run, Hitchcock's scream, Jackie stewart said.

Articoli/interviste: Antiproibizionismo, Nazca, Novalia, Massimo Mattioli, Timothy Leary, Membranes, La fura dels baus, Allison run... etc.


Un assaggio delle loro fulminanti, taglienti, sincere e spesso condivisibili recensioni:

The Cure -Why can't I be You
La differenza principale tra i miti (Ian Curtis) e le leggende viventi (Robert Smith) è che le ultime non essendo morte (per definizione) hanno tutto il tempo che vogliono per ingrassare, sputtanarsi e arricchire. (Charlie)

Litfiba - 17 Re
Speriamo che facciano i soldi e si tolgano presto dai coglioni (Giacomo Spazio)

Diaframma - Boxe
In questo disco, a parte la prima canzone il resto è da buttare. Almeno i Denovo (che mi fanno cagare) dimostrano più fantasia. (Giacomo Spazio)

Litfiba - Aprite i vostri occhi
Io vi consiglio però di chiudere le orecchie; solo se vi piace il culo di Pelù. Se no chiudete anche gli occhi. (Francesco Paladino)

Garage-rock
Genere musicale morto e sepolto ma artificialmente resuscitato, sta passando di moda un'altra volta. Speriamo l'utlima. (Stella Lux)

Not the same jazz
Tra il punk e il suono dei Cure. Hanno buone probabilità di crescere, ma hanno un'unica possibilità: eliminare la cantante (Stella Lux)

Rem - Green
Cantami o Diva e fammi capire
questo discaccio che vuole mai dire
son forse questi i geni del rock
o mestieranti titic e titoc?
se vuoi ascoltare il mio laido parere
non ti far prendere per il sedere
ed i quattrini ai REM destinati
spendili in fighe, al gioco e in gelati.
(Peter Pestalozza)

Lettere
Non ci saremmo mai sciolti, perchè di cose da dire ne avevamo e ne abbiamo ancora molte, ma poi abbiamo saputo che in Italia c'era una band che si chiama Gang che ripeteva le nostre canzoni nota per nota, parola per parola... così ognuno è andato per la sua strada. (Mick Jones, ex-Clash)

Quando parlo male della musica di qualche gruppo, mi riferisco solo alla musica. E' ovvio che non posso parlar male dei musicisti perchè non li conosco. Se li conoscessi... parlerei male anche di loro. (Giacomo Spazio)


34